3
Febbraio 2022
Thich Nhat Hanh

Diario editoriale #68: cercatori di verità

Scritto da: Ezio Quarantelli

Viviamo tempi difficili e molto confusi. Per questo è particolarmente importante il “nutrimento” intellettuale e spirituale che assumiamo. In questo diario vorrei offrirvi le parole di un grande Maestro, da poco scomparso, Thich Nhat Hanh. Le traggo da L’arte del cammino e della pace. In viaggio verso la serenità (Mondadori, Milano 2004).

“La giovinezza è il tempo della ricerca della verità. Anni fa scrivevo nel mio diario che anche a costo di essere distrutti, bisogna restare fedeli alla verità. Ho cominciato ben presto a capire che cercare la verità non vuole dire cercare la felicità: aspiri a conoscere la verità, ma poi, quando l'hai conosciuta, non puoi evitare la sofferenza. Altrimenti non hai visto niente, sei ancora in balia delle arbitrarie convenzioni stabilite dagli altri. La gente giudica se stessa e gli altri basandosi su criteri che non sono i propri: di fatto, sono solo illusioni mutuate dall'opinione pubblica e dai punti di vista comuni. Una cosa è considerata buona e l'altra cattiva, una virtuosa e l'altra malvagia, una vera e l'altra falsa. Ma quando i criteri utilizzati per arrivare a quei giudizi non sono i tuoi, quei giudizi non sono la verità. La verità non può essere presa in prestito: se ne può solo fare esperienza diretta. È il frutto di esplorazione, di sofferenza e del diretto contatto tra il proprio spirito e la realtà, la realtà del presente e la realtà di diecimila vite. Per ognuno è diversa. Ed è diversa oggi da ieri.
Quando scopriamo oggi, per diretta esperienza, che una cosa è vera capiamo che le nostre ipotesi di ieri erano errate, o quanto meno incomplete. Il nostro nuovo modo di vedere trascende il desiderio, i pregiudizi, la ristrettezza mentale e le consuetudini di ieri. Ci rendiamo conto che usare gli stampi d'oro e i metri di smeraldo della comprensione di ieri significa nient'altro che prigionia e schiavitù. Quando raggiungiamo una nuova comprensione della realtà, ci è impossibile accettare ciò che sappiamo essere falso. Le nostre azioni si baseranno su ciò che abbiamo capito; seguiremo solo quelle leggi che abbiamo verificato per diretta esperienza personale. Abbandoneremo le false regole e le convenzioni dell'ordine sociale corrente, ma dobbiamo aspettarci che la società ci si rivolti contro e si vendichi. La storia dell'umanità è piena di tragedie provocate da questo tipo di reazione. La storia insegna che opporsi al sistema significa morire, eppure molti uomini continuano a sfidare le tenebre, nonostante il pericolo.
Coloro che perseguono la verità sono membri della comunità dei cercatori di verità e dei riformatori di ogni tempo e luogo. Non si rassegnano a un destino collettivo senza gloria.”


Lascia un commento

I più letti

«Nihyakutōka»: il 210° giorno del Giappone
2 . 04 . 2019

«Nihyakutōka»: il 210° giorno del Giappone

Dalla postfazione di Andrea Maurizi, traduttore e curatore de Il 210° giorno di Natsume Sōseki.Andrea Maurizi è docente di lingua e letteratura gi...

Scritto da: Redazione

Leggi post
200 anni di Walt Whitman
31 . 05 . 2019

200 anni di Walt Whitman

In occasione dei 200 anni dalla nascita di Walt Whitman (1819-1892), pubblichiamo la prefazione di Roberto Sanesi (1930-2001) alla raccolta di poe...

Scritto da: Redazione

Leggi post
Lindau cerca nuove storie e nuove scritture
15 . 04 . 2019

Lindau cerca nuove storie e nuove scritture

Lindau cerca nuove storie e nuove scritture.Insomma, nuovi autori, che sappiano raccontarci il mondo in cui viviamo in un modo che (possibilmente)...

Scritto da: Ezio Quarantelli

Leggi post

Archivio

Dicembre 2022

Novembre 2022

Novembre 2022

Novembre 2022

Ottobre 2022

Ottobre 2022

Ottobre 2022

Giugno 2022

Aprile 2022

Marzo 2022

Marzo 2022

Febbraio 2022

Febbraio 2022

Gennaio 2022

Dicembre 2021

Dicembre 2021

Novembre 2021

Novembre 2021

Ottobre 2021

Ottobre 2021

Settembre 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Febbraio 2020

Novembre 2019

Ottobre 2019

Settembre 2019

Giugno 2019

Maggio 2019

Aprile 2019

Aprile 2019

Marzo 2019

Febbraio 2019

Gennaio 2019

Novembre 2018

Ottobre 2018

Ottobre 2018

Settembre 2018

Agosto 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Maggio 2018

Maggio 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Marzo 2018

Marzo 2018

Febbraio 2018

Febbraio 2018

Gennaio 2018

Novembre 2017

Novembre 2017

Novembre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Maggio 2017

Aprile 2017

Marzo 2017

Marzo 2017

Novembre 2016

Ottobre 2016

Ottobre 2016

Settembre 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Giugno 2016

Maggio 2016

Maggio 2016

Aprile 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016