25
Novembre 2021
Se manca l'aria…

Diario editoriale #64: se manca l'aria…

Scritto da: Ezio Quarantelli

È giusto impegnarsi per la causa dell’ambiente. E mi piacerebbe che lo si facesse fuori da ogni gabbia ideologica, per il rispetto dovuto al pianeta che ci ospita, alle infinite forme di vita che lo popolano e a noi stessi. Credo però sia arrivato il momento di occuparsi anche dell’ambiente umano e dei molti veleni che lo inquinano. Potrei naturalmente svolgere questa frase muovendo in tante diverse direzioni, ma oggi vorrei accennare soltanto a una questione, e cioè alla “bolla” dentro cui stiamo inconsapevolmente finendo. Di che cosa sto parlando? Di quel sistema, sempre più perfezionato, con cui funzionano Internet e i social in particolare e che tende a selezionare, in modo sempre più raffinato, i contenuti che ci possono interessare. Messa così, sembra una buona cosa. Sembra un aiuto per farci trovare più rapidamente quello che cerchiamo. In realtà vi è un risvolto pessimo, e pericolosissimo. Di fatto rischiamo di farci rinchiudere in una realtà artificiale dove sono rappresentate solo le nostre idee, ovvero i nostri pregiudizi, le nostre ossessioni, le nostre passioni e le nostre paure. Ecco perché parlo di “bolla”.

Considero questo un attentato alla libertà e alla democrazia, due cose a cui tengo e che sono per altro insidiate ogni giorno su molti fronti da molti nemici.

Libertà e democrazia significano innanzitutto confronto fra opinioni diverse, discussione, analisi approfondita dei diversi argomenti, contraddittorio ecc. ecc. Dove potrà ancora avvenire tutto questo se ciascuno di noi si rapporterà esclusivamente a chi nutre le sue stesse opinioni?

I primi frutti di questo sistema sono già sotto i nostri occhi: una evidente radicalizzazione delle posizioni, una crescente incapacità di aprirsi alle ragioni degli altri e di cercare, se possibile, una strada comune.

Di contrappesi purtroppo ne esistono pochi. I giornali tradizionali sono sempre più irrilevanti. Le televisioni tradizionali sono soprattutto il luogo di un vano intrattenimento. I luoghi tradizionali del confronto e della discussione (i partiti politici, innanzitutto) sono stati svuotati di significato.

Resistono forse le case editrici, che spesso però finiscono per cedere alla pressione del mercato, divenendo vittime di quei medesimi strumenti che le tengono in vita.

Il problema, insomma, è grave e complicato e le soluzioni non sono dietro l’angolo.

Si parla molto di “fake news” o di quelle zone in ombra della rete che consentono i traffici più ignobili. Sono questioni gravi, ma gli efficientissimi algoritmi che registrano ogni nostra mossa e inibiscono la nostra capacità di vedere il mondo a colori meritano altrettanta attenzione.


Lascia un commento

I più letti

«Nihyakutōka»: il 210° giorno del Giappone
2 . 04 . 2019

«Nihyakutōka»: il 210° giorno del Giappone

Dalla postfazione di Andrea Maurizi, traduttore e curatore de Il 210° giorno di Natsume Sōseki.Andrea Maurizi è docente di lingua e letteratura gi...

Scritto da: Redazione

Leggi post
200 anni di Walt Whitman
31 . 05 . 2019

200 anni di Walt Whitman

In occasione dei 200 anni dalla nascita di Walt Whitman (1819-1892), pubblichiamo la prefazione di Roberto Sanesi (1930-2001) alla raccolta di poe...

Scritto da: Redazione

Leggi post
Lindau cerca nuove storie e nuove scritture
15 . 04 . 2019

Lindau cerca nuove storie e nuove scritture

Lindau cerca nuove storie e nuove scritture.Insomma, nuovi autori, che sappiano raccontarci il mondo in cui viviamo in un modo che (possibilmente)...

Scritto da: Ezio Quarantelli

Leggi post

Archivio

Novembre 2021

Novembre 2021

Ottobre 2021

Ottobre 2021

Settembre 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Febbraio 2020

Novembre 2019

Ottobre 2019

Settembre 2019

Giugno 2019

Maggio 2019

Aprile 2019

Aprile 2019

Marzo 2019

Febbraio 2019

Gennaio 2019

Novembre 2018

Ottobre 2018

Ottobre 2018

Settembre 2018

Agosto 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Maggio 2018

Maggio 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Marzo 2018

Marzo 2018

Febbraio 2018

Febbraio 2018

Gennaio 2018

Novembre 2017

Novembre 2017

Novembre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Maggio 2017

Aprile 2017

Marzo 2017

Marzo 2017

Novembre 2016

Ottobre 2016

Ottobre 2016

Settembre 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Giugno 2016

Maggio 2016

Maggio 2016

Aprile 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016