25
Giugno 2021
Uomo che cammina in mezzo a un campo estivo

Diario editoriale #56: ragione, pensiero complesso e fantasia: mescolare con cura

Non so se capita anche a voi, ma quando arriva l’estate mi viene una gran voglia di ripensare, di rifare, di progettare, di ributtarmi nella mischia con ottimismo e allegria. Non mi soffermo più sugli anni che ho alle spalle, il futuro torna ad apparirmi come una verde prateria, tutta da percorrere e da conquistare. So bene di non potermi più permettere quel senso di onnipotenza che accompagna gli anni dell’adolescenza (un periodo della mia vita ormai lontanissimo), ma è più forte di me e con questo sentimento di radicale rinnovamento devo ancora una volta fare i conti.

Quest’anno, poi, si accompagna a un’idea che serpeggia da tempo nella mia testa. Forse, più che un’idea, è un dubbio, o un sospetto. Sempre più spesso mi trovo a pensare che molte delle categorie con cui leggiamo il mondo siano vecchie, obsolete, inservibili.

Con ciò non voglio dire che il lascito del passato sia da buttare. Al contrario, penso che sia giunto il momento di assumerlo completamente, uscendo dagli schemi che abbiamo costruito negli ultimi cento-duecento anni, abitando una ristretta porzione del globo e credendola il centro del mondo.

Perché il tempo – ci piaccia o no – continua ad accelerare e lo spazio a restringersi e i problemi di ieri non sono più quelli di oggi, le sfide si rinnovano ogni giorno, e rischi (e opportunità) imprevisti si affacciano senza sosta all’orizzonte.

Assumere completamente il passato per me significa entrare con intelligenza e lucidità nel melting pot della contemporaneità, superando gli sterili dualismi (identità sì, identità no; radici sì, radici no; accoglienza sì, accoglienza no) per elaborare sintesi nuove, per tentare strade mai percorse.

La logica binaria, che sentiamo riproporre nei più diversi contesti, appartiene ai computer, non all’uomo. Se la nostra specie, da molti punti di vista fragile e svantaggiata, è sopravvissuta, è fiorita e si è imposta (nel molto bene e nel molto male), è proprio per la capacità che ha dimostrato di combinare creativamente elementi eterogenei, generando forme nuove e trovando soluzioni fino a quel momento impensabili.

Non tradiamo la nostra vocazione, non lasciamoci travolgere da processi che nessuno sembra più in grado di governare, non facciamoci trascinare da populisti e demagoghi. Ridiamo alla ragione, al pensiero complesso e alla fantasia il posto che loro spetta.


Lascia un commento

I più letti

«Nihyakutōka»: il 210° giorno del Giappone
2 . 04 . 2019

«Nihyakutōka»: il 210° giorno del Giappone

Dalla postfazione di Andrea Maurizi, traduttore e curatore de Il 210° giorno di Natsume Sōseki.Andrea Maurizi è docente di lingua e letteratura gi...

Scritto da: Redazione

Leggi post
200 anni di Walt Whitman
31 . 05 . 2019

200 anni di Walt Whitman

In occasione dei 200 anni dalla nascita di Walt Whitman (1819-1892), pubblichiamo la prefazione di Roberto Sanesi (1930-2001) alla raccolta di poe...

Scritto da: Redazione

Leggi post
Lindau cerca nuove storie e nuove scritture
15 . 04 . 2019

Lindau cerca nuove storie e nuove scritture

Lindau cerca nuove storie e nuove scritture.Insomma, nuovi autori, che sappiano raccontarci il mondo in cui viviamo in un modo che (possibilmente)...

Scritto da: Ezio Quarantelli

Leggi post

Archivio

Ottobre 2021

Settembre 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Febbraio 2020

Novembre 2019

Ottobre 2019

Settembre 2019

Giugno 2019

Maggio 2019

Aprile 2019

Aprile 2019

Marzo 2019

Febbraio 2019

Gennaio 2019

Novembre 2018

Ottobre 2018

Ottobre 2018

Settembre 2018

Agosto 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Maggio 2018

Maggio 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Marzo 2018

Marzo 2018

Febbraio 2018

Febbraio 2018

Gennaio 2018

Novembre 2017

Novembre 2017

Novembre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Maggio 2017

Aprile 2017

Marzo 2017

Marzo 2017

Novembre 2016

Ottobre 2016

Ottobre 2016

Settembre 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Giugno 2016

Maggio 2016

Maggio 2016

Aprile 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016