11
Marzo 2021
Borges

Diario editoriale #41: uno scrittore fuori dai recinti dell’accademia

Scritto da: Ezio Quarantelli

Qualche giorno fa LindauClub ha proposto un incontro con Héctor Abad Faciolince, lo scrittore colombiano di cui la casa editrice ha da poco pubblicato un piccolo libro ( Una poesia in tasca) che vi raccomando caldamente di leggere. Chi non vi avesse assistito può recuperare accedendo alla nostra pagina Facebook o al nostro canale Youtube. Coprotagonista della serata, abilmente condotta da Monica Bedana, è stato per altro Paolo Cognetti, che non ha bisogno di presentazioni.

Ci sono molte ragioni per provare interesse nei confronti di Faciolince e del libro. È un autore di tutto rispetto, presente anche in Italia nel catalogo di ottimi editori. Conosce il nostro Paese, dove è vissuto alcuni anni, e parla un italiano forbito e fluente. Ha alle spalle una vicenda tragica: suo padre, medico, professore universitario e attivista per i diritti umani, è stato ucciso a colpi di pistola a Medellín, e proprio da qui parte la storia raccontata nelle pagine a più di un titolo “borgesiane” di Una poesia in tasca (che, sono sicuro, sarebbero molto piaciute a Leonardo Sciascia).

Ma le ragioni per cui l’incontro che abbiamo organizzato ha riscosso nei tanti partecipanti molto entusiasmo hanno forse più a che fare con il modo di presentarsi, di stare, di essere di Héctor, con quel suo stile disinvolto e appassionato, con quel suo modo di dialogare a un tempo leggero e profondo, intenso e divagante.

Libraio, traduttore, scrittore, editore, ha passato e passa la vita in mezzo ai libri. Ma non ci si deve immaginare un esangue topo di biblioteca, perché per lui vita, scrittura, libri si nutrono a vicenda.

Questo è un tratto non del tutto inconsueto fra gli intellettuali latinoamericani, che in genere sfuggono a quel carattere iperletterario e un po’ mondano che spesso contraddistingue gli scrittori di quaggiù. È come se in quei paesi grandi e sfortunati (per molte ragioni, ma in primo luogo per il retaggio di plurime colonizzazioni) la letteratura e i libri fossero cose troppo serie per confinarle nei recinti dell’accademia. E Faciolince esprime questo sentimento in modo semplicemente contagioso.

Forse proietto qualcosa di mio, innanzitutto l’insofferenza per i pingui e pigri salotti della nostra intellettualità, ma forse colgo qualcosa di vero, e di forte. A voi giudicare.

 

(Dimenticavo: proprio oggi, 11 marzo, Faciolince interverrà a Fahrenheit, su Radio 3, alle 16.)


Lascia un commento

I più letti

Diario editoriale #77: un piccolo colibrì, un grande incendio
23 . 12 . 2022

Diario editoriale #77: un piccolo colibrì, un grande incendio

Al termine di un anno difficile come questo e con la prospettiva di mesi a venire ancora più complicati, in me si è sempre più fatta strada l’idea...

Scritto da: Ezio Quarantelli

Leggi post
Giulio Einaudi
1 . 12 . 2022

Diario editoriale #76: un identikit (e un editore molto ammirato)

Durante una recente intervista mi sono state poste alcune domande che vorrei condividere con chi ci legge.Innanzitutto mi hanno chiesto di definir...

Scritto da: Ezio Quarantelli

Leggi post
La storia dell’amore… animale! Un’intervista a Roberto Marchesini
2 . 02 . 2023

La storia dell’amore… animale! Un’intervista a Roberto Marchesini

Quando ci accingiamo a parlare di “amore per gli animali”, veniamo solitamente ricambiati da un sorrisino benevolo, quasi si trattasse di un “piac...

Scritto da: Redazione

Leggi post

Archivio

Giugno 2024

Maggio 2024

Marzo 2024

Dicembre 2023

Febbraio 2023

Dicembre 2022

Dicembre 2022

Novembre 2022

Novembre 2022

Novembre 2022

Ottobre 2022

Ottobre 2022

Ottobre 2022

Giugno 2022

Aprile 2022

Marzo 2022

Marzo 2022

Febbraio 2022

Febbraio 2022

Gennaio 2022

Dicembre 2021

Dicembre 2021

Novembre 2021

Novembre 2021

Ottobre 2021

Ottobre 2021

Settembre 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Luglio 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Giugno 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Maggio 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Febbraio 2020

Novembre 2019

Ottobre 2019

Settembre 2019

Giugno 2019

Maggio 2019

Aprile 2019

Aprile 2019

Marzo 2019

Febbraio 2019

Gennaio 2019

Novembre 2018

Ottobre 2018

Ottobre 2018

Settembre 2018

Agosto 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Maggio 2018

Maggio 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Marzo 2018

Marzo 2018

Febbraio 2018

Febbraio 2018

Gennaio 2018

Novembre 2017

Novembre 2017

Novembre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Maggio 2017

Aprile 2017

Marzo 2017

Marzo 2017

Novembre 2016

Ottobre 2016

Ottobre 2016

Settembre 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Giugno 2016

Maggio 2016

Maggio 2016

Aprile 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016