4
Marzo 2021
Diario editoriale #40: ancora Orwell e un paio di vizi nazionali

Diario editoriale #40: ancora Orwell e un paio di vizi nazionali

Scritto da: Ezio Quarantelli

“Per scrivere in un linguaggio franco e vigoroso occorre pensare senza paura, e se si pensa senza paura non si può essere politicamente ortodossi.”

 Così scrive George Orwell in un saggio (“La negazione della letteratura”, 1946) che ci apprestiamo a pubblicare, in un libro piccolo ma prezioso ( Sullo scrivere e sui libri), notevole per la forza delle idee e anche per il senso dell’umorismo.

Pensare senza paura e di conseguenza accettare di essere esclusi da ogni ortodossia: in fondo è stato da sempre il programma di Lindau (forse perché è il mio personale).

Naturalmente questo non dispensa dal commettere errori di valutazione anche gravi, semmai significa saperli riconoscere, accettare e farsene carico. Del resto, ho sempre preferito sbagliare in proprio, piuttosto che per conto terzi.

Ma la libertà ci espone a molti altri rischi. Ad esempio, l’impopolarità. In un paese da sempre drammaticamente (e pateticamente) diviso in opposte tifoserie, scegliere di stare soltanto dalle parte delle proprie idee e dei propri dubbi – e dunque magari una volta di qui, un’altra volta di là – significa essere sostanzialmente invisi agli uni e agli altri, o comunque essere guardati con sospetto da entrambe le parti.

Non si è mai abbastanza di sinistra per chi è di sinistra, mai abbastanza di destra per chi è di destra, mai abbastanza ortodossi (appunto), mai abbastanza alternativi e, come ovvio, mai abbastanza politicamente corretti.

Di tutto ciò fece in anni ormai lontani personale esperienza un intellettuale di grande livello, ma molto scomodo, come Giuseppe Prezzolini, “l’anti-italiano”. Non sono in molti a ricordarlo e tante sue pagine sono sicuramente invecchiate, ma il suo spirito è sempre molto attuale e solo per questo andrebbe riscoperto.

A lui non è toccata quella riabilitazione (quasi) postuma che toccò invece a Montanelli, divenuto un’icona della sinistra non appena incominciò la sua battaglia contro Berlusconi. Questo grande conservatore, in fondo un po’ algido nonostante gli umori toscani, dall’oggi al domani si trasformò in un esempio di quelle “schiene diritte” che non si piegano di fronte al potere. Che strano e sorprendente cambiamento di fronte (dei suoi avversari, intendo)! Ma qui, forse, entra in gioco l’altro grande vizio nazionale: il trasformismo. Vi dice qualcosa?


Lascia un commento

I più letti

«Nihyakutōka»: il 210° giorno del Giappone
2 . 04 . 2019

«Nihyakutōka»: il 210° giorno del Giappone

Dalla postfazione di Andrea Maurizi, traduttore e curatore de Il 210° giorno di Natsume Sōseki.Andrea Maurizi è docente di lingua e letteratura gi...

Scritto da: Redazione

Leggi post
Lindau cerca nuove storie e nuove scritture
15 . 04 . 2019

Lindau cerca nuove storie e nuove scritture

Lindau cerca nuove storie e nuove scritture.Insomma, nuovi autori, che sappiano raccontarci il mondo in cui viviamo in un modo che (possibilmente)...

Scritto da: Ezio Quarantelli

Leggi post
200 anni di Walt Whitman
31 . 05 . 2019

200 anni di Walt Whitman

In occasione dei 200 anni dalla nascita di Walt Whitman (1819-1892), pubblichiamo la prefazione di Roberto Sanesi (1930-2001) alla raccolta di poe...

Scritto da: Redazione

Leggi post

Archivio

Maggio 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Aprile 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Marzo 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Febbraio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Gennaio 2021

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Dicembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Novembre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Ottobre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Settembre 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Luglio 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Giugno 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Maggio 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Aprile 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Marzo 2020

Febbraio 2020

Novembre 2019

Ottobre 2019

Settembre 2019

Giugno 2019

Maggio 2019

Aprile 2019

Aprile 2019

Marzo 2019

Febbraio 2019

Gennaio 2019

Novembre 2018

Ottobre 2018

Ottobre 2018

Settembre 2018

Agosto 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Luglio 2018

Maggio 2018

Maggio 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Aprile 2018

Marzo 2018

Marzo 2018

Febbraio 2018

Febbraio 2018

Gennaio 2018

Novembre 2017

Novembre 2017

Novembre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Ottobre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Settembre 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Luglio 2017

Maggio 2017

Aprile 2017

Marzo 2017

Marzo 2017

Novembre 2016

Ottobre 2016

Ottobre 2016

Settembre 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Luglio 2016

Giugno 2016

Maggio 2016

Maggio 2016

Aprile 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Marzo 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016