22
Febbraio 2018
Pablo Simonetti

Chi è Pablo Simonetti

Scritto da: Redazione

Il primo marzo esce in libreria «Vite vulnerabili» di Pablo Simonetti, una raccolta di racconti sulla vulnerabilità umana. Pubblicata in Cile nel 1999, fu il libro d'esordio che lo consacrò come scrittore.
Ve lo presentiamo in questo video, tratto da un'intervista realizzata da Closer TV.

Pablo Simonetti è uno scritto cileno di origine italiane.

Nato a Santiago del Cile nel 1961, si è laureato in Ingegneria Civile presso l’Universidad Católica della capitale cilena e poi ha conseguito un Master in Ingegneria Economica presso la Stanford University in California. Dal 1996 ha deciso di dedicarsi completamente alla letteratura e nel 1999 ha pubblicato la sua prima raccolta di racconti Vidas vulnerables, che ha ottenuto la Mención Especial al Premio Municipal de Literatura di Santiago

Nel 2004 è la volta del primo romanzo, Madre que estás en los cielos, cui seguiranno La razón de los amantes (La ragione degli amanti, Corbaccio 2009), La barrera del pudor, La soberbia juventudJardín e Desastres naturales, uscito nel 2017.

Oltre alla scrittura e ad altre attività culturali, Pablo Simonetti è impegnato con la Fundación Iguales per la parità dei diritti, il matrimonio e l'adozione a favore delle coppie omosessuali.

---

Il libro: 

Vite vulnerabili
Pablo Simonetti
Vite vulnerabili
Traduzione di Francesco Verde


Lascia un commento

I più letti

Piccoli editori, cattivi pagatori?
29 . 11 . 2016

Piccoli editori, cattivi pagatori?

Piccoli editori, cattivi pagatori. Ogni tanto sul web viene riproposta questa equazione, ma è proprio così? In linea generale sì, è spesso così. N...

Scritto da: Ezio Quarantelli

Leggi post
Caro Motta, era difficile fare di più
18 . 10 . 2016

Caro Motta, era difficile fare di più

La politica di Federico Motta, presidente dell’Associazione Italiana Editori, comincia a dare i suoi frutti. Proviamo a elencarli: 1) due saloni d...

Scritto da: Ezio Quarantelli

Leggi post
Salone del Libro: chiamata alle armi contro l'arroganza e i soprusi
20 . 09 . 2016

Salone del Libro: chiamata alle armi contro l'arroganza e i soprusi

Tutto è cominciato con un'idiozia (l'idea di trasferire altrove il Salone del Libro di Torino). È proseguito con un sopruso (la decisione di crear...

Scritto da: Ezio Quarantelli

Leggi post